UltimaEdizione.Eu  > 

Roma: estratte morte madre e figlia dalla palazzina crollata ad Acilia

Roma: estratte morte madre e figlia dalla palazzina crollata ad Acilia

Ad Acilia, nei pressi di Roma, e non lontano da Ostia, dopo ore ed ore di scavo tra le macerie, sono stati recuperati i corpi senza vita  di una madre e della figlia di nove anni travolte e sepolte da quanto restava della loro casa letteralmente distrutta da un’esplosione provocata, forse, da una fuga di gas.

Il marito e il figlio maschio della coppia si sono salvati perché al momento dell’incidente si trovavano fuori casa. Sono stati poi costretti ad attendere molte ore prima che il Vigili del fuoco fossero in grado di dar loro la triste notizia.

Due persone anziane erano state estratte vive quasi subito e ricoverate una all’ospedale di Ostia e l’altro al Policlinico Gemelli di Roma. Le loro condizioni sarebbero meno grave di quanto si è pensato in un  primo momento.

Secondo le prime ricostruzioni, l’esplosione si sarebbe verificata al piano terra dell’edificio e la Procura della Repubblica ha aperto un fascicolo per disastro colposo, mentre i Carabinieri di Acilia stanno svolgendo gli accertamenti del caso.

crollo-palazzina-acilia