UltimaEdizione.Eu  > 

Ritrovato il cobalto radioattivo rubato in Messico. I ladri sono in pericolo di vita

Ritrovato il cobalto radioattivo rubato in Messico. I ladri sono in pericolo di vita

Ritrovato il materiale radioattivo, si tratta di cobalto 60,  rubato in Messico da un camion che lo trasportava ad un centro per lo smaltimento dei rifiuti radioattivi. I ladri  lo hanno rimosso dal contenitore sigillato e ora rischiano la vita per essersi esposti alle radiazioni. “I ladri potrebbero morire perché l’intensità della radiazione è molto alta”, sostiene il responsabile della Commissione per la sicurezza nazionale e la protezione messicana, Mardonio Jimenez, il quale ha reso noto alla stampa l’avvenuto  ritrovamento.

La situazione di pericolo per i ladri è emersa chiaramente dopo che si è scoperto che hanno maneggiato le sostanze molto pericolose e le hanno rimosse dal camion per motivi che sono al momento sconosciuti.

Da qui nasce l’appello rivolto ai ladri: “I rischi della radiazione del materiale sono alti e quindi queste persone devono recarsi in ospedale quanto prima”, ha detto Jimenez. “Potrebbero aver già essere stati esposti a  delle radiazioni che provocano vomiti e persino delle emorragie interne”.

Il cobalto-60 rubato era destinato a trattamenti radiologici contro tumori.

 RomaSettiRed