UltimaEdizione.Eu  > 

Ritirati spinaci da supermercati. Rischio di avvelenamento

Ritirati spinaci da supermercati. Rischio di avvelenamento

Il ministero della Salute ha disposto il ritiro dai supermercati di un lotto di spinaci millefoglie surgelati distribuiti dalla Bonduelle per “sospetta presenza di foglie di mandragora”. Invitati i consumatori che nel frattempo avessero acquistato le confezioni sospette a non consumare il prodotto.

I carabinieri del  Nucleo antisofisticazione dei Nas stanno provvedendo al ritiro delle confezioni presenti ancora nella filiera della distribuzione e nei supermercati.

Il richiamo è a livello nazionale della confezione di spinaci  si riferisce al lotto 15986504-7222 45M63, con data di scadenza 8/2019, confezione da 750 grammi.

La Bonduelle ha rilasciato una dichiarazione con la quale si sostiene la non provata presenza di mandragora tra gli spinaci “Non esiste nessuna informazione che permette di attribuire la presenza di foglie di mandragora nei prodotti Bonduelle. L’azienda sta conducendo il richiamo di alcuni lotti del prodotto ‘Spinaci Millefoglie Bonduelle’ come misura precauzionale”, dice una nota dell’azienda.