UltimaEdizione.Eu  > 

Ripresi i voli a Fiumicino dopo l’assedio di fiamme e fumo a due passi dalle piste. Origine dolosa

Ripresi i voli a Fiumicino dopo l’assedio di fiamme e fumo a due passi dalle piste. Origine dolosa

In serata sono finiti i disagi causati all’aeroporto di Fiumicino dal vero e proprio assedio alle piste di fiamme e fumo che hanno portato al blocco dello scalo per una buona parte della giornata e sconvolgendo completamente il traffico aereo sulla capitale.

Alla fine i vigili del fuoco, appoggiati da mezzi aerei, hanno domato le fiamme sviluppato nei campi di sterpaglie che circondano lo scalo romano. Le fiamme hanno successivamente attaccato la pineta di Focene che si trova nei paraggi e così la situazione è ulteriormente precipitata.

Un fumo intenso, infatti, ha portato alla sospensione dei voli su tutte le piste per le condizioni che hanno limitato la visibilità dei piloti impossibilitati a decollare o atterrare.

Molti mezzi dei vigili del fuoco sono intervenuti ma sono state necessarie una buona parte del pomeriggio per avere ragione delle fiamme che, spinte dal vento, si sono dirette sempre più dentro la pineta.

Secondo le prime ricostruzione di vigili ed esperti l’incendio ha sicuramente origini dolose così come facevano ritenere anche le prime osservazioni sulla presenza di più di un focolare sviluppato in contemporanea.