UltimaEdizione.Eu  > 

Altro allarme Usa per i terroristi. Stavolta in Pakistan. E salgono a 38 i morti nello Yemen provocati dai droni.

Il Dipartimento di Stato americano ha ordinato al personale “non essenziale” di lasciare immediatamente il consolato Usa di Lahore, in Pakistan perché che ci sarebbero fondati motivi per temere azioni dell’estremismo islamista nella capitale pakistana.
Contemporaneamente, il dipartimento di Stato ha emesso un allarme per i viaggiatori americani, esortandoli a non recarsi in Pakistan. Nel frattempo è stato reso noto che nello Yemen, i droni americani hanno colpito più volte postazioni di militanti di Al-Qaeda Nella notte, 12 persone sono state uccise in tre differenti attacchi nella regione di Marib, ad est della capitale Sanaa. E’ da una settimana che gli aerei senza pilota americani colpiscono obiettivi nella regione africana. In questi attacchi ci sarebbero stati, complessivamente, 38 morti.