UltimaEdizione.Eu  > 

Renzi: il 2015 è stato un buon anno. Se falliscono le riforme ho perso

Renzi: il 2015 è stato un buon anno. Se falliscono le riforme ho perso

Matteo Renzi ha voluto tracciare un bilancio pubblico del 2015 che si chiude e lo ha fatto con una conferenza stampa durata due ore e mezza la cui sostanza è stata che l’anno che sta per chiudersi “è andato meglio del 2014″.

Secondo il Presidente del Consiglio questi ultimi mesi sono andati ” meglio delle nostre previsioni”. Renzi ha così proseguito: ” lo dice la realtà dei fatti: è stato un buon anno, torna il segno positivo”.

Renzi ha poi aggiunto: “L’Italia è fuori dalla recessione e nei prossimi anni tornerà ad avere il ruolo di leadership in Europa. Questo accadrà”.

Secondo Matteo Renzi alcune delle sfide erano difficili da vincere, ma a suo avviso siamo di fronte ad un segno positivo. “Un anno fa si diceva, ha sostenuto il Presidente del Consiglio, che in Italia c’è un stagnazione perenne, non tornerà mai al segno più, se guardiamo ai dati quest’anno il Pil torna a crescere, +0,8%, era previsto lo 0,7”.

Matteo Renzi ha quindi sostenuto che questo alla Presidenza del Consiglio sarà il suo ultimo impegno in politica e che se non avanzeranno le riforme vorrà dire che sarà stato un suo fallimento e il suo riferimento è andato al prossimo referendum sulla revisione costituzionale che lui ha voluto introdurre.