UltimaEdizione.Eu  > 

Regno Unito: la criminalità in opera anche su una piccola isola con 26 abitanti. Rubati i biscotti di un emporio, mai chiuso a chiave

Regno Unito: la criminalità in opera anche su una piccola isola con 26 abitanti. Rubati i biscotti di un emporio, mai chiuso a chiave

Regno Unito in agitazione e preoccupato per l’aumento della criminalità che non risparmia più nessuna zona del Paese, neppure le più sperdute isole dell’arcipelago di Sua Maestà britanniche. Un terribile fatto criminale, infatti, è stato scoperto nella piccola isola di Canna, nelle Ebridi dove vivono 26 persone che adesso si rifugiano nella proprie abitazioni in attesa che la polizia concluda le indagini e scopra il responsabile o i responsabili di una razzia di biscotti ed altri prodotti portati via dall’unico emporio disponibile.

Erano decenni che non veniva denunciato un crimine così efferato sull’Isola di Canna, nelle Ebridi. L’ultimo crimine era stato segnalato nel 1960 quando scomparve dalla chiesa locale un pezzo di legno intarsiato con un’immagine sacra.

Purtroppo, questa volta, assieme ai dolci sono scomparse confezioni di caffè, prodotti da bagno, batterie e ben sei cappelli di lana.

Così gli abitanti hanno deciso di prendere una decisone radicale: serrare a chiave le porte delle abitazioni che fino ad oggi non sono mai state chiuse.