UltimaEdizione.Eu  > 

Referendum sui voucher il 28 maggio

Referendum sui voucher il 28 maggio

Il Consiglio dei ministri ha fissato per il prossimo 28 maggio il referendum abrogativo della legge in materia di lavoro per le parti relative all’introduzione del sistema di pagamento con il sistema dei cosiddetti voucher.

Un comunicato di Palazzo Chigi rende nota l’approvazione, infatti, del decreto per l’indizione dei referendum popolari relativi alla “abrogazione di disposizioni limitative della responsabilità solidale in materia di appalti” e alla “abrogazione di disposizioni sul lavoro accessorio (voucher)”.

La raccolta delle firme per la richiesta di referendum era stata organizzata dalla Cgil la quale chiede oggi, tramite la sua Segretaria generale, Susanna Camusso,  per evitare il referendum l’introduzione di modifiche dirette a far utilizzare i voucher solamente alle famiglie e lasciare al solo Inps la possibilità della loro vendita per evitare gli abusi della loro utilizzazione registrata negli ultimi tempi.