UltimaEdizione.Eu  > 

Rapina milionaria in un deposito di gioielli romano. Sequestrati il titolare e due clienti. Malviventi professionisti

Rapina milionaria in un deposito di gioielli romano. Sequestrati il titolare e due clienti. Malviventi professionisti

Tre banditi armati e mascherati hanno portato a termine un colpo milionario a Roma. I malviventi sono entrati in un deposito di gioielli e,  dopo aver preso in ostaggio tre persone,  hanno costretto il titolare, minacciandolo con una pistola, ad aprire la camera blindata dove venivano custoditi  i diamanti. I tre rapinatori hanno agito a colpo sicuro, attuando un piano studiato nei minimi particolari.

Sapevano dell’ubicazione della ditta, l’High Diamond Institute, sapevano di poter agire indisturbati ed erano a conoscenza dei sistemi di sicurezza in atto. Tanto che,  dopo aver legato ai polsi  due clienti che si trovavano all0’interno dell’ abitazione, e stordito il titolare con un colpo sferratogli con il calcio della pistola, hanno avuto il tempo di eliminare le tracce della loro incursione e  cancellare le immagini riprese dalla telecamera di sicurezza.

Alla polizia, accorsa quando i due ostaggi sono riusciti a liberarsi,  non è rimasto altro che soccorrere il proprietario ferito e farlo ricoverare al San Camillo, dove gli è stata riscontrata una ferita lacero contusa alla testa, e accertare che i banditi avevano utilizzato guanti in lattice per non lasciare impronte.

RomaSettRed