UltimaEdizione.Eu  > 

Rapina a mano armata nella villa dell’onorevole Antonio Angelucci a Fregene. Quattro uomini, armati

e con il volto coperto sono entrati nell’abitazione dopo aver aggredito una guardia di sorveglianza che è stata tramortita e legata. All’interno dell’abitazione hanno sequestrato una governante e la figlia di quattro anni del parlamentare ed imprenditore nel campo delle cliniche, oltre che editore. Le modalità della rapina potrebbero anche far pensare all’intenzione dei quattro di voler sequestrare la bambina. Il deputato del Pdl e la compagna si trovavano fuori casa. Le grida della donna, picchiata dai quattro, hanno messo in allarme un vicino che ha chiamato la polizia. I quattro sono allora scappati con quanto avevano razziato fino a quel momento. Per la fuga hanno utilizzato la Ferrari del parlamentare. Da quanto dichiarato dalla dipendente del parlamentare la banda potrebbe essere composta da rumeni, la stessa nazionalità della donna.

Red