UltimaEdizione.Eu  > 

Raid aereo iracheno contro insorti islamisti a Ramadi: 25 morti. Baghdad pronta allo scontro con al-Qaeda

Raid aereo iracheno contro insorti islamisti a Ramadi: 25 morti. Baghdad pronta allo scontro con al-Qaeda

Forze governative irachene hanno lanciato un attacco aereo sulla città di Ramadi, uccidendo 25 militanti islamici, dopo che gruppi armati del gruppo estremista dello Stato Islamico dell’Iraq e del Levante hanno preso il controllo di ampie zone della provincia di Anbar, il cui capoluogo è la città di Falluja, con l’obiettivo di creare un vero e proprio stato islamico sunnita indipendente a cavallo tra Siria ed Iraq. Quella che viene chiamata la vera e propria nazione di al- Qaeda.

Il Governo di Baghdad ha già annunciato l’organizzazione di una controffensiva che dovrebbe portare alla liberazione delle aree in questione nel giro di due, tre giorni.

Nel frattempo sono intervenuti i capi tribali sunniti della regione per evitare lo scontro armato che avrebbe delle gravi conseguenze per una popolazione già duramente martoriata.

Il segretario di Stato Usa, John Kerry, ha detto che Washington non sta considerando un proprio intervento nella regione.

RomaSettRed