UltimaEdizione.Eu  > 

Raffica di attentati con autobombe in Iraq: circa 35 vittime

Raffica di attentati con autobombe in Iraq: circa 35 vittime

Una serie di attacchi con autobomba hanno colpito l’Iraq provocando decine di morti. Nella capitale Baghdad, almeno 31 persone sono state uccise nel corso di attentati organizzati in varie parti della capitale irachena. L’attacco più sanguinoso è stato portato all’interno di una concessionaria di auto in particolare quartiere sciita Habibya nella parte orientale della città.

Gli attentati a Baghdad sono avvenuti in contemporanea a quello che ha colpito consolato statunitense di Erbil, capitale del Kurdistan iracheno.

Il bilancio di quest’altro attentato, sempre compiuto utilizzando un’autobomba, è diventato di tre persone morte e di cinque ferite. Nessun dipendente del consolato Usa è rimasto coinvolto direttamente.

Lo Stato islamico dell’Iraq e del Levante (ISIS) ha rivendicato la responsabilità per l’attentato di Erbil.