UltimaEdizione.Eu  > 

Processo Lusi: l’accusa chiede sette anni e sei mesi di carcere per l’ex segretario della Margherita

Processo Lusi: l’accusa chiede sette anni e sei mesi di carcere per l’ex segretario della Margherita

Sette anni e sei mesi di reclusione per Luigi Lusi chiesti dal Pubblico Ministero Stefano Pesci ai giudici della IV sezione penale del Tribunale di Roma nel processo in cui l’uomo politico, ex segretario della Margherita, è accusato per l’ammanco di 25 mila euro dalle casse del partito e per le accuse di calunnia mosse nei confronti di Francesco Rutelli. Con Lusi sono anche inquisiti due commercialisti romani, Mario Montecchia e Luigi Sebastio. L’accusa, per loro, loro ha chiesto rispettivamente tre anni e due anni e mezzo di carcere.
Luigi Lusi fu arrestato a giugno del 20123, con il parere positivo del Senato, che anche in quella occasione si pronunciò a scrutinio palese. L’assoluzione, perché il fatto non costituisce reato, è stata chiesta per Diana Ferri, collega dei due commercialisti rinviati a giudizio.

RomaSettRed