UltimaEdizione.Eu  > 

Primo si per l’arresto del senatore Azzollini. Ora si deve pronunciare l’aula del Senato

Primo si  per l’arresto del senatore Azzollini. Ora si deve pronunciare l’aula del Senato

La Giunta per le immunità del Senato ha accolto la richiesta dei magistrati di Trani che indagano sul crack della Casa di cura Divina Provvidenza  di mettere agli arresti domiciliari il senatore di Ncd, Antonio Azzollini, ex Presidente della Commissione Bilancio di Palazzo Madama.

Hanno votato a favore della richiesta in 13, 7. Di Forza Italia, Ncd e Gal, contrari. Ora dovrà pronunciarsi l’aula sulla base della proposta della Giunta.