UltimaEdizione.Eu  > 

Prima privatizzazione della Grecia favorisce società tedesca che compra 14 aeroporti sulle isole più frequentate

Prima privatizzazione della Grecia favorisce società tedesca che compra 14 aeroporti sulle isole più frequentate

Prima conseguenza, positiva per la Germania, dell’accordo raggiunto sul piano di salvataggio delle finanze pubbliche della Grecia. Il governo di Atene approva la prima privatizzazione che riguarda proprio l’acquisto di 14 aeroporti regionali, in gran parte si tratta di scali di isole greche, da parte della società tedesca Fraport per 1,23 miliardi di euro.

I 14 aeroporti sono quelli della seconda città più importante della Grecia, Salonicco, e poi quelli di isole molto frequentate come Corfù, Chania sull’Isola di Creta, Cefalonia, Zante, Aktion, Kavala, Rodi, Kos, Samos, Mytilini, Mykonos, Santorini e Skiathos.

Lo stesso acquisito era già stato definito dal governo precedente a quello di Tsipras, il quale lo bloccò dopo la vittoria alle elezioni.