UltimaEdizione.Eu  > 

Polizia scozzese sotto accusa: tre giorni per intervenire dopo un fuori strada che ha causato un morto

Polizia scozzese sotto accusa: tre giorni per intervenire dopo un fuori strada che ha causato un morto

Polizia scozzese sotto accusa per non essere intervenuta, nonostante la segnalazione, nel caso di due persone finite fuori strada. Gli agenti c’hanno messo tre giorni per intervenire e trovare viva, ma gravemente ferita, una donna impossibilitata a muoversi in mezzo ai rottami dell’automobile, dove accanto a lei c’era il fidanzato morto.

Il fatto è che l’incidente era stato segnalato, così come le famiglie dei due, lei di 25 e lui di 28 anni, avevano denunciato la scomparsa e richiesto un sollecito intervento delle forze dell’ordine.

Finalmente intervenuti, gli agenti hanno trovato i due e la loro vettura nella zona di Sterling nei pressi del Loch Earn, il lago sulle cui rive avevano passato il fine settimana in campeggio.