UltimaEdizione.Eu  > 

Pignoramento nella sede di Forza Italia per 8mila euro. Ma Berlusconi non è il più ricco d’Italia?

Pignoramento nella sede di Forza Italia per 8mila euro. Ma Berlusconi non è il più ricco d’Italia?

L’ufficiale giudiziario si è presentato presso la sede di Forza Italia a Roma, in Piazza San Lorenzo in Lucina, per effettuare un pignoramento su richiesta da un debitore che deve avere  8.000 euro. Forza Italia, insomma, è finanziariamente messa proprio male e non sembra che il suo ricco fondatore e incontrastato leader intenda mettere mano al portafogli per ripianarne i debiti che non sono pochi: deficit di 15 milioni con un rosso complessivo di 88 milioni.

Sorge spontanea la domanda, ma Berlusconi non è l’uomo più ricco d’Italia? Evidentemente si, ma questo non significa che intenda far fronte sempre da solo alla necessità di ripianare il bilancio del partito che, anche se è andato a picco per quanto riguarda voti e sondaggi non è certo in grado, di colpo, di rinunciare ad una macchina politico elettorale misurata sul peso e le necessità di un partito di maggioranza, o di aspirante tale. Sulla carta, fino a nuove elezioni, Forza Italia resterà pur sempre il secondo partito per numero di seggi in Parlamento.

E’ probabile che Silvio Berlusconi  stia cominciando a divertirsi sempre meno con la politica e, così, la sua fedelissima, la senatrice Maria Rosaria Rossi, ha convocato molti maggiorenti del partito con l’incarico di convincerli, o costringerli, a partecipare alle spese per evitare che gli ufficiali giudiziari diventino di casa nella nuova sede di Forza Italia.