UltimaEdizione.Eu  > 

Pericoloso latitante catturato dai Carabinieri nel cosentino. Silvio Farao, 66 anni, deve scontare l’ergastolo

Pericoloso latitante catturato dai Carabinieri nel cosentino. Silvio Farao, 66 anni, deve scontare l’ergastolo

Un duro colpo alla ‘ndrangheta crotonese è stato inferto dai carabinieri del comando provinciale di Crotone. I militari dell’Arma hanno assicurato alla giustizia il pericolo latitante Silvio Farao, ritenuto capo della famiglia a Cirò. L’uomo, di 66 anni, era uccel di bosco dal 2008, quando era stato condannato all’ergastolo in primo e secondo grado. Il malvivente è stato arrestato in un’abitazione del comune di Cariati, nel cosentino. Farao si è arreso ai carabinieri senza opporre resistenza. Insieme al latitante le manette sono scattate ai polsi di una coppia con l’accusa di favoreggiamento.

Silvio Farao si era dato alla latitanza nel 2008 quando era evaso dagli arresti domiciliari. Il malvivente era stato condannato all’ergastolo per l’omicidio di Mario Mirabile, ucciso nel 1990 a Corigliano Calabro. Farao è ritenuto dagli inquirenti un capomafia di grosso spessore criminale.

RomaSettRed