UltimaEdizione.Eu  > 

Pd sconfitto in Sicilia e ad Ostia. Centro destra prima dei Cinque Stelle

Pd sconfitto in Sicilia e ad Ostia. Centro destra prima dei Cinque Stelle

Cocente sconfitta per il Pd, e soprattutto per il suo segretario, Matteo Renzi, nelle Regionali della Sicilia e nel rinnovo del tormentato Municipio 10 di Roma, il quartiere Ostia, dove vivono circa 300 mila abitanti. Primo partito, e nettamente, quello degli astenuti,. Ad Ostia ha votato solo il 36 % degli aventi diritti, in Sicilia meno del 50%,

Il Pd si è ritrovato terzo partito dappertutto, con una consistente ripresa del Centro destra che, in Sicilia,  può cantare vittoria a spese anche del Movimento Cinque stelle. Nell’isola, è nettamente in testa Musumeci, sostenuto da Forza Italia, Fratelli d’Italia e Lega, anche se quest’ultima in Sicilia è pressoché inesistente, con oltre il 38%. Il Movimento fondato da Beppe Grillo, il cui candidato a Governatore è Cancelleri, supera il 35%. Lontanissimo, con meno del 19%, il candidato del Pd, Micari, seguito da quello della Sinistra, Fava, fermo al poco sopra il 6.

Ad Ostia, simile lo scenario, anche se sono invertite le posizioni di testa, visto che la candidata a dirigere il municipio dei Cinque Stelle, Giuliana di Pillo, è prima con il 30,21 % seguita da Monica Picca, del Centro destra, con il 26,68. Le due dovranno andare al ballottaggio. In questo abitato sobborgo della Capitale, il Pd, finito coinvolto proprio in questo municipio nello scandalo di Mafia Capitale, si deve accontentare del 13,61 ottenuto da Athos De Luca.