UltimaEdizione.Eu  > 

Parma: strage in famiglia. Arrestato uno dei figli

Parma: strage in famiglia. Arrestato uno dei figli

Un vero e proprio massacro è stato consumato a Parma. Nelle prime ore si era parlato di un giallo da chiarire.  Una donna di 45 anni, Nfum Patience, e la figlia di 11 anni,  Magdalene Nyantakyi, origini del Ghana, ma da anni residenti in Italia, sono state trovate uccise nel loro appartamento in via San Leonardo.

La loro morte è  stata provocata in modo efferato, con molte coltellate, e il luogo del delitto è stato coperto da macchie di sangue , così come altre parti dell’appartamento.

Il mistero è stato risolto nel giro di poche ore. Subito i sospetti si erano appuntati sul secondo figlio maschio della donna,  Solomon Nyantakyi, di 21 anni che per anni era stato considerato una promessa del calcio.

Solomon è stato arrestato al suo arrivo alla stazione di Milano dove si era diretto dopo aver commesso il duplice omicidio.

Il massacro era stato scoperto dal fratello maggiore, Raymond Nyantakyi, di 25 anni, al ritorno a casa dopo il lavoro.

Immediatamente scattata in Parma e fuori una vera e propria caccia all’uomo alla ricerca del terzo figlio irreperibile che non è andato oltre un breve viaggio fino a Milano.