UltimaEdizione.Eu  > 

Papa Francesco in battaglia contro i preti pedofili

Papa Francesco in battaglia contro i preti pedofili

Papa Francesco inasprisce la battaglia contro i preti pedofili e i vescovi che li coprono. Anche per quelli che li hanno coperto nel passato prefigurando la possibilità di rendere retroattivi tutti i provvedimenti che ha deciso di introdurre su una materia che ha creato gravissimi problemi all’intera Chiesa cattolica in numerosi problemi in molti paesi sparsi per il mondo.

Il Papa, insomma, mantiene la promessa espressa sin poco dopo la sua elezione al Soglio di San Pietro e crea un Tribunale speciale per mettere sotto processo i vescovi che hanno cercato di tenere sotto silenzio eventuali casi di pedofilia e non sono intervenuti adeguatamente, introducendo uno specifico reato a carico dei vescovi a capo di diocesi in cui si sono verificati o si verificheranno casi di pedofilia su cui non ci sono stati o non ci saranno adeguati interventi.

Francesco ha cosi’ accolto la proposta avanzata dalla commissione pontificia per la tutela dei minori anche snellendo le procedure di messa sotto inchiesta degli eventuali accusati o sospettati.

Secondo le nuove norme al Tribunale si potrà accedere in tutte le parti del mondo rivolgendosi a più congregazioni interne al Vaticano.

Cassandra Verticchio