UltimaEdizione.Eu  > 

Palermo: bruciato vivo senzatetto

Palermo: bruciato vivo senzatetto

Terribile crimine a Palermo, dove un senzatetto di 45 anni è stato bruciato vivo. Si tratta di  Marcello Cimino, cosparso di liquido infiammabile mentre dormiva sul proprio giaciglio, nei pressi di un centro di accoglienza,  sotto il porticato della missione San Francesco. L’uomo era separato e padre di due figlie.

Diffuse le immagini che mostrano i momenti in cui l’assassino cosparge la vittima del liquido e gli dà fuoco. Immediatamente sono scattate le indagini da parte della Procura della Repubblica.