UltimaEdizione.Eu  > 

Pakistan: in 24 muoiono avvelenati da alcol prodotto clandestinamente

Pakistan: in 24 muoiono avvelenati da alcol prodotto clandestinamente

Almeno 24 persone sono morte in Pakistan per avvelenamento dopo aver consumato di una bevanda alcolica prodotta illegalmente. Il fatto è accaduto nella provincia di Sindh, dove sono finiti all’ospedale, per la stessa causa, decine di altri, tra uomini e donne.

La maggior parte delle vittime appartenevano alla minoranza indù del Paese, anche se tra le vittime e gli intossicati non mancano dei musulmani.

La produzione illegale di alcol in Pakistan è diffusa anche perché la legge ne vieta l’uso ai musulmani e prevede che le minoranze possano richiedere un permesso per  acquistare alcolici. Nella stessa zona, già nel 2014 sono morte circa 40 persone per la stessa causa.

Pochi giorni fa la polizia pakistana aveva effettuato il sequestro di un’ingente quantità di sostanze alcoliche prodotte e messe in commercio in vista di una importante festività.