UltimaEdizione.Eu  > 

Pakistan: 24 morti per duplice attentato contro minoranza sciita

Pakistan: 24 morti per duplice attentato contro minoranza sciita

Almeno 24 sono stati uccisi e molti sono stati feriti nel nord e nel sud del Pakistan  a seguito di due attentati terroristici. La prima esplosione,  nella città di Quetta,  ha ucciso almeno 13 persone a causa di un attentatore suicida che si è fatto esplodere al momento di essere  fermato dalla polizia ad un posto di controllo. Due diverse organizzazioni terroristiche hanno rivendicato l’attentato.

Un secondo attentato ha provocato  almeno 11 morti a seguito di due esplosioni quasi simultanee in un mercato della città nord-occidentale di Parachinar.

La prima esplosione è avvenuta vicino ad una stazione di autobus nei presi di un affollato mercato, mentre la seconda è avvenuta all’arrivo dei soccorritori.

La maggior parte degli abitanti di Parachinar fanno parte della minoranza sciita del Pakistan e sono stati presi di mira probabilmente da terroristi sunniti dell’Isis, o Daesh.