UltimaEdizione.Eu  > 

Orrore nello Yemen: scafisti annegano decine di migranti

Orrore nello Yemen: scafisti annegano decine di migranti

Al largo delle coste dello Yemen circa 50 migranti provenienti dalla Somalia e dall’Etiopia sono stati fatti annegare  dai trafficanti di essere umani che li hanno costretti a gettarsi in mare all’arrivo di un’altra imbarcazione.

La denuncia è stata lanciata dall’agenzia dell’Onu per le migrazioni (Oim) ad Aden, che ha definito il fatto “scioccante e inumano”.

Ritrovati al momento 29 corpi senza vita a a Shabua sulle coste dello Yemen e 27 sarebbero i sopravvissuti di un gruppo di migranti che sarebbe stato composto da circa 120 persone, in molti casi giovani. Sono ora in corso le ricerche di altri cadaveri e di quanti sono riusciti a fuggire una volta raggiunte le spiagge della zona.