UltimaEdizione.Eu  > 

Onu denuncia crimini di guerra su entrambi i fronti nella guerra di Gaza del 2014

Onu denuncia crimini di guerra su entrambi i fronti nella guerra di Gaza del 2014

Sia Israele, sia i militanti palestinesi avrebbero commesso crimini di guerra durante il conflitto del 2014 tra lo Stato ebraico ed Hamas nella Striscia di Gaza 2014.

Queste le conclusioni di un rapporto atteso da molto tempo reso noto dagli investigatori delle Nazioni Unite con il quale si denunciano “gravi violazioni” addebitabili ad entrambe le parti.

Il conflitto è durato 50 giorni tra il luglio e l’agosto con la morte di 2.251 palestinesi, di cui 1.462 civili e 73 israeliani di cui sei civili.

Israele ha respinto i risultati dell’indagine dell’ Onu definendola “politicamente pilotata ​​e moralmente sbagliata”, mentre Hamas ha detto che a torto vengono equiparate “la vittima e il carnefice”.