UltimaEdizione.Eu  > 

Onu condanna Corea del Nord per lancio missile intercontinentale. Nuove sanzioni

Onu condanna Corea del Nord per lancio missile intercontinentale. Nuove sanzioni

Il Consiglio di sicurezza delle Nazioni Unite ha condannato con forza il lancio di un missile a lungo raggio effettuato dalla Corea del Nord e preannuncia ulteriori sanzioni cui sottoporre il paese asiatico.

Pyongyang aveva in precedenza precisato che il lancio era stato utilizzato per mettere in orbita un satellite mentre gli esperti in materia ritengono che sia in realtà servito per testare un missile balistico in grado di trasportare anche ordigni nucleari.

La Corea del Nord si è esposta così all’accusa di aver usato una tecnologia missilistica vietata dalle norme internazionali ed è per questo che è stato immediatamente convocato una riunione urgente del Consiglio di Sicurezza dell’On su richiesta di Giappone, Corea del Sud e Stati Uniti.

Alcune fonti della Corea del Sud fanno sapere che, intanto, sono state avviate le trattative con gli Stati Uniti per il dispiegamento dei missili del sistema THAAD, conosciuto come il più sofisticato al mondo,   per contrastare la minaccia del Nord.

Il lancio sarebbe stato seguito ad occhi nudi da molti testimoni anche nei pressi dalla città  cinese di confine di Dandong.

Ufficialmente la Corea del Nord ha ribadito che il lancio ha riguardato quello che è definito un satellite di osservazione della Terra, denominato Kwangmyongsong-4, lanciato dal centro spaziale di Sohae, al nord della capitale

Il Consiglio di sicurezza delle Nazioni Unite ha condannato con forza il lancio di un missile a lungo raggio effettuato dalla Corea del Nord e preannuncia ulteriori sanzioni cui sottoporre il paese asiatico.

Pyongyang aveva in precedenza precisato che il lancio era stato utilizzato per mettere in orbita un satellite mentre gli esperti in materia ritengono che sia in realtà servito per testare un missile balistico in grado di trasportare anche ordigni nucleari.

.