UltimaEdizione.Eu  > 

Ondata di calore uccide centinaia di persone nel Pakistan dopo le vittime fatte in India

Ondata di calore uccide centinaia di persone nel Pakistan dopo le vittime fatte in India

Altra strage per il caldo in Oriente. Questa volta le notizie più drammatiche vengono dal Pakistan, dove centinaia di persone sono morte per le alte temperature nella provincia meridionale del Sindh. Nella capitale Karachi, dove sono segnalati 114 decessi, sono stati registrati anche più di 45 gradi e in molte occasioni è mancata l’energia elettrica come conseguenza dei problemi creati dal calore lungo le linee di erogazione. Il maggior numero delle vittime è segnalato tra gli anziani.

Il mese scorso nella sola India hanno perso la vita 1700 persone vittime dell’arsura e della mancanza di acqua.