UltimaEdizione.Eu  > 

Omicidio suicidio in una famiglia di Napoli. Tre morti

Omicidio suicidio in una famiglia di Napoli. Tre morti

I corpi di tre persone sono stati trovati privi di vita in via ammiraglio Aubry a Napoli. Si tratterebbe di un omicidio suicidio avvenuto all’interno di una famiglia.

Secondo le prime informazioni un uomo, Cesare Cuozzo, 53 anni, ex bidello avrebbe prima ucciso la moglie, Anna Daniele, di 51 anni, e il loro figlio, Nicola, di 17 anni e poi si sarebbe tolto la vita.

La scoperta dei corpi è stata dai carabinieri che si sono introdotti nell’abitazione con l’aiuto di un fabbro dopo aver ricevuto una segnalazione dei parenti dei tre, preoccupati per la mancanza di notizie a da parte dei familiari.

I militari avrebbero trovato nella casa alcuni farmaci e la pistola che si presume possa essere l’arma con la quale l’uomo ha ucciso la moglie e il figlio prima di suicidarsi.

Anna Daniele è la sorella dell’assessore alla cultura del Comune di Napoli, Nino Daniele.