UltimaEdizione.Eu  > 

Oltre 1.500 i feriti di Torino per falso allarme

Oltre 1.500 i feriti di Torino per falso allarme

Ha superato i 1.500 il numero dei feriti della notte di terrore vissuta a Torino. Gli inquirenti stanno cercando di risalire alla causa del caos che inizialmente era addebitato all’esplosione di un petardo che avrebbe diffuso il terrore tra i tifosi della Juventus presenti in Piazza San Carlo.

Si tratta di persone rimaste ferite o contuse nella calca scatenatasi per cause ancora tutte da confermare. La folla dei presenti stava seguendo la finale di Champions League dal maxi schermo allestito in Piazza San Carlo.

Le prime testimonianze hanno parlato di un boato provocato da un petardo  che avrebbe scatenato il fuggi fuggi generale  a causa del quale moltissime persone   sono rimaste travolte.

La maggior parte dei feriti è stata medicata negli ospedali per lievi contusioni e tagli,  ma ci sono anche alcuni ricoveri in codice rosso, tra cui quelli di una ragazza e di un bimbo al in prognosi riservata.

La dinamica e le prime testimonianze hanno subito fatto pensare ad un fatto di terrorismo. Poi, la polizia ha smentito la matrice terroristica.

Arrestati due sciacalli che rovistavano tra le cose abbandonate nella fuga. Revocata la domenica ecologica prevista per oggi in città.