UltimaEdizione.Eu  > 

Nuovo buco di 730 milioni per norma Iva bocciata da Ue. Aumenterà la benzina?

Nuovo buco di 730 milioni per norma Iva bocciata da Ue. Aumenterà la benzina?

Altra tegola per i conti del Governo. Questa volta si tratta di circa 730 milioni che vengono a mancare perché la Commissione europea ha bocciato una norma Iva tesa alla riduzione dell’evasione, definita in gergo ‘reverse charge’, ma che già era stata indicata come suscettibile di bocciatura da parte dell’autorità di Bruxelles.

In poche parole, sui prodotti in vendita da parte della grande distribuzione, l’Iva sarebbe stata pagata immediatamente dal venditore e non dal compratore. Il primo avrebbe successivamente ottenuto un rimborso da parte dello Stato.

La comunicazione infausta da parte della Commissione potrebbe costringere adesso il Governo ad intervenire con un aumento delle accise sui carburanti. Una decisione già prospettata e tenute in sospeso in attesa della decisone comunitaria, puntualmente giunta. Il ministro Padoan, però, aveva ribadito l’intenzione dell’Esecutivo Renzi di non procedere a rincari ulteriori di benzina e gasolio. Vedremo, allora.