UltimaEdizione.Eu  > 

Numerosi attacchi suicida Isis contro gli iracheni che vogliono riprendere Ramadi

Numerosi attacchi suicida Isis contro gli iracheni che vogliono riprendere Ramadi

Lo Stato Islamico dell’Iraq e il gruppo Levante, Isis, o Daesh come dovrebbe essere chiamato, ha portato a segno una serie di attacchi suicida in Iraq contro convogli militari in vari punti della città di Fallujah provocando la morte di non meno 55 persone.

I convogli presi di mira erano diretti verso la città di Ramadi dove le forze ufficiali irachene e le milizie shiite si stanno radunando per portare una decisiva offensiva per riconquistare un’importante città che l’Isis vorrebbe continuare a tenere contro il proprio controllo.

Il generale di brigata Saad Maan Ibrahim, portavoce del Comando militare iracheno, ha però ridimensionato le cifre parlando di soli 17 soldati sono stati uccisi nel corso degli attacchi suicidi.