UltimaEdizione.Eu  > 

Nozze gay: Consiglio di Stato dice no alle trascrizioni di quelle fatte all’estero

Nozze gay: Consiglio di Stato dice no alle trascrizioni di quelle fatte all’estero

Il Consiglio di Stato ha rovesciato il parere del Tar ed ha sancito che le nozze gay celebrate all’estero non possono essere trascritte dai sindaci italiani nei registri dei loro comuni. Il caso era nato quando il Prefetto Pecoraro di Roma, lo scorso anno, si oppose alla trascrizione invece fatta dal Sindaco della Capitale, Ignazio Marino.

Dopo il successo di fronte al Tar che aveva respinto il ricorso della Prefettura e del Ministero dell’Interno, arriva ora la doccia fredda del Consiglio di Stato che impedisce ogni iniziativa in tal senso da parte dei sindaci di tutta Italia.