UltimaEdizione.Eu  > 

Nigeria: liberati prigionieri di Boko Haram. Tanti bambini, ma non le studentesse rapite nel 2014

Nigeria: liberati prigionieri di Boko Haram. Tanti bambini, ma non le studentesse rapite nel 2014

L’esercito della Nigeria ha liberato 178 persone prigioniere del gruppo islamista Boko Haram nello stato di Borno nel corso di un’operazione militare che ha portato alla distruzione diversi campi dei ribelli allestiti nel nord-est del paese.

Tra i liberati vi sono 101 bambini e 67 erano donne. Tra loro nessuna delle oltre 219 ragazze sequestrate nell’aprile dello scorso anno nel corso di un attacco di una scuola di Chibok che sollevò l’indignazione mondiale.

Nel corso di una delle operazioni dell’esercito sarebbe stato catturato un capo di Boko Haram nei pressi della città di Bama, a 70 km a sud est della capitale dello stato Maiduguri.

Il presidente nigeriano Muhammadu Buhari ha confermato la creazione di una forza congiunta multinazionale organizzata da Nigeria, Camerun, Niger, Ciad e Benin per combattere Boko Haram che opera indifferentemente in tutti gli stati della regione.