UltimaEdizione.Eu  > 

Nigeria: altro venerdì di sangue. 37 morti e 100 feriti. Colpita anche una moschea

Nigeria: altro venerdì di sangue. 37 morti e 100 feriti. Colpita anche una moschea

Ennesimo venerdì di sangue nel corso delle preghiere dei musulmani. Due attentati dinamitardi nel nord-est della Nigeria hanno lasciato almeno 37 morti e più di 100 feriti. Il primo ha preso di mira una moschea appena inaugurata a Yola, l’altro è stato un attentato suicida a Maiduguri.

Nessuno ha ancora rivendicato gli attentati, ma da tempo è risaputo che il gruppo islamista Boko Haram effettua molti attacchi nella zona condotti soprattutto contro cristiani e musulmani che non aderiscono alla loro visione fede islamista estrema.