UltimaEdizione.Eu  > 

Napoli: bambini fanno scoprire pedofilo assassino. Uccise una bimba

Napoli: bambini fanno scoprire pedofilo assassino. Uccise una bimba

Sono stati dei bambini a far scoprire un pedofilo e a rompere il muro di omertà che i grandi avevano innalzato attorno al caso delle morti sospette di una bambina di Caivano, a Napoli. Si tratta di Fortuna Loffredo, di sei anni, ritrovata due anni senza vita dopo un volo di sei piani che, adesso si sa, non è stato accidentale.

Il responsabile sarebbe un vicino di casa che è stato arrestato dopo che dei ragazzini ne hanno fatto il nome dopo essere stati allontanati dai magistrati dalle loro famiglie dopo aver subito violenze di ogni genere.

La piccola Fortuna sarebbe stata lanciata nel vuoto perché si sarebbe rifiutata di subire ancora una volta abusi da parte dell’uomo.

Adesso gli inquirenti vogliono fare piena luce anche su un’altra morte sospetta di un bambino avvenuta in precedenza. Si tratta del figlio della convivente dell’arrestato che ha perso la vita in modo misterioso un anno prima di Fortunata.