UltimaEdizione.Eu  > 

Muore agli arresti in Vaticano l’ex Nunzio Wesolowski accusato di pedofilia

Muore agli arresti in Vaticano l’ex Nunzio Wesolowski accusato di pedofilia

L’ex arcivescovo polacco  Jozef Wesolowski, recluso in Vaticano perché sotto processo per atti di pedofilia commessi a Santo Domingo, è morto per una malattia che aveva fatto sospendere il processo avviato a suo carico su precise disposizioni da parte di papa Francesco.

I fatti a lui contestati sono quelli avvenuti a San Domingo nel periodo in cui il presule, poi ridotto allo stato laicale, era il nunzio apostolico. Wesolowski era anche accusato di detenzione di materiale pedopornografico.

In attesa del processo viveva recluso nel Collegio dei Penitenzieri perché aveva divieto di lasciare le mura vaticane in attesa del processo.