UltimaEdizione.Eu  > 

Moretti Ad F.S.: “Se le regioni lo chiedono siamo in grado di raddoppiare il servizio pendolari”. A fine gennaio il nuovo piano industriale

Moretti Ad F.S.: “Se le regioni lo chiedono siamo in grado di raddoppiare il servizio pendolari”. A fine gennaio il nuovo piano industriale

Il nuovo piano industrialE delle Ferrovie delo Stato sarà presentato a fine gennaio 2014. Lo ha anticipato l’amministratore delegato del gruppo, Mauro Moretti, a margine di un convegno sulle infrastrutture. Conversando con i giornalisti a margine dell’evento, Moretti è tornato a parlare del bond da 750 milioni di euro che le Ferrovie dello Stato lanceranno in queste due settimane di dicembre o agli inizi di gennaio nell’ambito del piano complessivo da 4,5 miliardi di euro del gruppo.

“Questi bond – ha spiegato l’Ad – hanno due scopi fondamentali: completare pezzi di infrastrutture che lo Stato ha dato a noi in project financing e finanziare le nuove flotte per il trasporto locale che abbiamo già commissionato e che speriamo ci consegnino nei tempi previsti”.

A proposito dei disagi lamentati dai pendolari, Moretti ha ribadito ancora una volta che tutto dipende 1moretti2 pendolaridalle regioni: “le regioni decidono su tutto, anche sull’età dei treni da utilizzare, e non siamo noi che vogliamo aumenti di prezzo perchè le tariffe le decidono loro. Se le regioni intendono raddoppiare il servizio, noi siamo in grado di farlo”.

Infine, sulla vicenda Alitalia, Moretti, dopo aver ripetuto che “al momento non c’è nessun interesse per l’azienda, ha fatto sapere che FSI sta “stringendo alleanze con gli operatori aerei internazionali per poter attrarre il maggior traffico possibile verso l’Italia”.

“In un mondo libero e liberalizzato – ha concluso Moretti – crediamo che sia bene fare più accordi possibile con più operatori possibile”.

RomaSettRed-Ferpress