Mobilità  Mare

Messina: 5 operai cadono in una cisterna. 3 morti

Messina: 5 operai cadono in una cisterna. 3 morti

E’ di tre morti il bilancio dell’incidente sul lavoro accaduto a Messina sulla nave Sansovino ormeggiata nel porto della città siciliana. I tre sono caduti in una cisterna che stavano pulendo con due colleghi recuperati, poi, in gravi condizioni. Probabilmente i cinque... Leggi tutto ›
Marò in India: bicchiere mezzo vuoto e mezzo pieno dopo le decisioni del Tribunale Internazionale

Marò in India: bicchiere mezzo vuoto e mezzo pieno dopo le decisioni del Tribunale Internazionale

Tutti dicono che ci si trova dinanzi al classico bicchiere mezzo pieno e mezzo vuoto dopo che il Tribunale Internazionale del  Diritto del Mare ha chiesto sia all’India, sia all’Italia di sospendere ogni iniziativa giudiziaria in atto sul caso dei due marò italiani... Leggi tutto ›
Caso marò: l’Arbitrato internazionale sospende tutte le iniziative in atto, ma non ordina il rilascio dei due italiani. Scontenti entrambi i paesi

Caso marò: l’Arbitrato internazionale sospende tutte le iniziative in atto, ma non ordina il rilascio dei due italiani. Scontenti entrambi i paesi

L’Arbitrato internazionale, l’organismo delle Nazioni Unite che dirime le controversie  tra stati in materia di legge del mare, ha chiesto sia all’India, sia all’Italia di sospendere ogni iniziativa giudiziaria in atto sul caso dei due marò italiani accusati... Leggi tutto ›
Tianjin: resta il rischio dell’inquinamento dell’aria da cianuro per 7,5 milioni di abitanti

Tianjin: resta il rischio dell’inquinamento dell’aria da cianuro per 7,5 milioni di abitanti

Le autorità cinesi continuano a tenere sotto controllo la situazione a Tianjin dopo aver ordinato il trasferimento di tutta la popolazione che si trova nel raggio di 3 chilometri dal luogo delle violente esplosioni che hanno riguardato anche un deposito di sostanze chimiche nell’area... Leggi tutto ›
Tianjin: sfollati interi quartieri per il pericolo cianuro nell’aria. I morti saliti a 112

Tianjin: sfollati interi quartieri per il pericolo cianuro nell’aria. I morti saliti a 112

Le autorità cinesi hanno rotto gli indugi a Tianjin ed hanno ordinato il trasferimento di tutta la popolazione che si trova nel raggio di 3 chilometri dal luogo delle violente esplosioni che hanno riguardato anche un deposito di sostanze chimiche nell’area industriale del... Leggi tutto ›
Tianjin: aumentano le vittime delle esplosioni. 85 i morti. Molti feriti restano gravi

Tianjin: aumentano le vittime delle esplosioni. 85 i morti. Molti feriti restano gravi

E’ aumentato ad 85 il numero delle vittime dichiarate ufficialmente morte a causa delle violente esplosioni avvenute nell’area industriale del porto cinese di Tianjin, a circa 100 chilometri dalla capitale Pechino. Tra i morti si contano non meno 21 i vigili del fuoco mentre sono... Leggi tutto ›
Tianjin: ancora fiamme nel porto. Mistero sulle sostanze chimiche esplose. Pericolo per 7,5 milioni di abitanti

Tianjin: ancora fiamme nel porto. Mistero sulle sostanze chimiche esplose. Pericolo per 7,5 milioni di abitanti

Continua la lotta contro le fiamme nel porto di Tianjin 36 ore dopo le violente esplosioni che hanno portato morte e distruzione nell’area industriale e in una parte della città di 7,5 milioni di abitanti che si trova a circa 100 chilometri da Pechino. Numerosi sono ancora... Leggi tutto ›
Tianjin: 50 morti, 700 feriti. 3.500 sfollati. Si teme contaminazione chimica per 7, 5 milioni di abitanti

Tianjin: 50 morti, 700 feriti. 3.500 sfollati. Si teme contaminazione chimica per 7, 5 milioni di abitanti

Inviata una squadra di specialisti militari per le sostanze chimiche a Tianjin dopo le disastrose esplosioni che hanno interessato un’ampia parte della zona industriale della città portuale che hanno provocato, secondo il bilancio provvisorio 50 morti, 700 feriti e il trasferimento... Leggi tutto ›
Panama: la carenza d’acqua del Canale farà ridurre il numero di navi autorizzate al passaggio

Panama: la carenza d’acqua del Canale farà ridurre il numero di navi autorizzate al passaggio

L’Autorità del Canale di Panama annuncia la decisione temporanea di impedire l’accesso delle navi con pescaggio superiore ai 12 metri a partire dal prossimo 8 settembre a causa della riduzione prevista della quantità d’acqua lungo il canale artificiale. La decisione porterà... Leggi tutto ›
Raddoppiato il Canale di Suez. L’Egitto spera in maggiori entrate

Raddoppiato il Canale di Suez. L’Egitto spera in maggiori entrate

L’Egitto inaugura il raddoppio del Canale di Suez con una cerimonia cui partecipano molti capi di stato esteri. La patria di Aida spera che anche grazie a questa opera aumentino le entrate pubbliche che dipendono pure da questo canale, artificiale inaugurato nel 1869 che ha... Leggi tutto ›