UltimaEdizione.Eu  > 

Mistero sulla salma di Priebke. Non é più all’aeroporto di Pratica di Mare. Germania: se ne devono occupare i parenti

Mistero sulla salma di Priebke. Non é più all’aeroporto di Pratica di Mare. Germania: se ne devono occupare i parenti

Mistero sulla fine del feretro di Erich Priebke. Dopo essere rimasto parcheggiato per una notte ed un giorno all’aeroporto di Pratica di Mare, non se ne hanno più notizie.

Dallo scalo militare romano non sembra abbia preso il volo perché l’unica destinazione rimasta disponibile, dopo il no ufficiale del Governo argentino al rientro in Patagonia della salma del criminale nazista, era quella della Germania che, però, non ha mai mostrato un grande interesse ad occuparsi della cosa.

“La cura dei morti tocca allo Stato dove una persona è morta”, ha dichiarato un portavoce del ministero degli Esteri di Berlino, “non c’è una responsabilità o un ruolo del governo federale tedesco in questa vicenda, contatti informali sì ma non dipende da noi trovare una soluzione”.
tafferugli priebke
Il portavoce ha precisato che ogni tedesco ha diritto di essere sepolto in Germania “ma la gestione delle salme dei tedeschi all’estero riguarda i parenti”.

A questo punto, dunque, la parola finale spetta ai parenti sperando che si riesca a mettere fine al più presto ad una vicenda che ha avuto più clamori di quanto meritasse.

Red