UltimaEdizione.Eu  > 

Migranti: Europa stanzia 1 mld di dollari per campi in Medio oriente. Merkel: pessimista sull’accordo

Migranti: Europa stanzia 1 mld di dollari per campi in Medio oriente. Merkel: pessimista sull’accordo

La Cancelliera tedesca, Angela Merkel, ha giudicato come solo un primo passo le decisioni raggiunte nel corso del vertice europeo sulla questione dei migranti. A suo avviso, un accordo sostanziale è molto lontano e su questo tema c’è il rischio che si aggravino le divisioni interne all’Unione.

Intanto, i 28 hanno stanziato 1,1 miliardi di dollari a favore delle agenzie delle Nazioni Unite impegnate nei  campi dei rifugiati in Medio Oriente, in particolare in Siria. La decisione è stata presa nella riunione del Consiglio europeo cui faceva riferimento la Cancelliera tedesca.

Il Presidente di turno, il polacco Donald Tusk, ha detto però che l’incontro si è svolto in maniera meno conflittuale del previsto dopo che negli ultimi mesi c’è stata una fortissima polemica con i paesi della parte orientale dell’Unione, in particolare con Ungheria, Repubblica Ceca, Slovacchia a Polonia.

In particolare, nel corso della riunione, ha detto Tusk, è stata esaminata la situazione determinatasi ai confini tra Austria e Ungheria dove nel corso dell’estate sono transitate decine di migliaia di rifugiati intenzionati a raggiungere la Germania creando numerose occasione di attrito tra i due paesi e tra la Commissione europea e l’Ungheria che ha creato un muro di confine con tutti i paesi confinanti.