UltimaEdizione.Eu  > 

Migliaia in piazza a Kabul per protestare contro l’uccisione di una donna

Migliaia in piazza a Kabul per protestare contro l’uccisione di una donna

Migliaia di persone hanno sfilato per le strada di Kabul, la capitale afghana, chiedendo giustizia per Farkhunda, una donna ventisettenne picchiata a morte da una folla di persone dopo essere stata ingiustamente accusata di aver bruciare alcune pagine di un Corano.
Molti manifestanti avevano la faccia rossa come simbolo del volto insanguinato della giovane che era una  studiosa di religione.

Molte proteste sono state indirizzate contro gli uomini della polizia accusati di aver assistito al linciaggio senza intervenire. Il ministero dell’Interno ha comunicato che 28 persone sono state arrestate e 13 agenti di polizia sospesi a seguitodelle indagini.