UltimaEdizione.Eu  > 

Mafia capitale: rivelazioni su Totti minacciato di sequestro dei figli. Odevaine accusa Caltagirone e Alemanno

Mafia capitale: rivelazioni su Totti minacciato di sequestro dei figli. Odevaine accusa Caltagirone e Alemanno

Luca Odevaine, un tempo potente collaboratore di Walter Veltroni in Campidoglio, finito coinvolto nell’inchiesta cosiddetta di Mafia Capitale avrebbe lanciato dinanzi ai magistrati che lo hanno interrogato lo scorso 15 ottobre pesanti accuse contro l’imprenditore Caltagirone sul pagamento di una tangente “in direzione” dell’ex Sindaco Alemanno  e dell’allora capo del Pd in Consiglio Comunale di Roma, Marroni. Il gruppo Caltagirone ed Alemanno hanno smentito.

Nei verbali dell’interrogatorio di Odevaine è citato anche Francesco Totti, lo storico capitano della Roma. L’ex Capo di gabinetto di Veltroni sostiene che Totti sarebbe stato minacciato per l’incolumità dei figli e, così, alcuni vigili urbani si sarebbero assunti l’incarico di assicurarne la scorta. La cosa sarebbe avvenuta in orari non di servizio.