UltimaEdizione.Eu  > 

Madagascar: 33 morti per focolaio di peste

Madagascar: 33 morti per focolaio di peste

Ancora una volta il Madagascar fa parlare di sé a causa della peste. Un nuovo focolaio sta preoccupando le autorità sanitarie locali e quelle dell’Organizzazione mondiale della Sanità che ha disposto l’invio di oltre un milione di dosi di antibiotico per contrastare il batterio Yersinia pestis che ha appena provocato 33 morti e il contagio di altre 231 persone dallo scorso mese di agosto.

Nel Madagascar si verifica il 95 % dei casi di peste che è ancora presente, soprattutto nell’Africa sub sahariana, dove il batterio responsabile è trasferito agli esseri umani da ratti e pulci.

Le autorità hanno disposto la chiusura di tutti i luoghi pubblici, come scuole, università e sedi ministeriali per procedere alla disinfestazione dei locali e cercare di limitare il contagio.