UltimaEdizione.Eu  > 

M5S si compattano. Avanti la Raggi. Di Maio si scusa

M5S si compattano. Avanti la Raggi. Di Maio si scusa

I M5S , accogliendo l’appello all’unità di Beppe Grillo, si compattano attorno alla sindaca di Roma, Virginia Raggi, e provano a superare la crisi che, partita dal Campidoglio, è diventato un vero e proprio caso nazionale. Luigi Di Maio si  è dovuto scusare precisando che non fornito la dovuta attenzione alla mai con cui gli veniva confermato che l’assessore all’ambiente di Roma, Paola Muraro, fosse stata messa sotto indagine dalla Procura di Roma.

La sindaca Raggi apporterà delle modifiche alla propria squadra, ma ha ricevuto un sostanziale disco verde ad andare avanti,mentre tutto il vertice del Movimento dei Cinque stelle si unisce attorno a lei, dopo il vertice organizzato a Nettuno dove ha partecipato anche il fondatore dei M5S, Beppe Grillo.

Tutti gli altri partiti, ovviamente, criticano e contestano  Di Maio per a giustificazione trovata per spiegare le sue precedenti dichiarazioni con le quali insisteva nel sostenere l’inesistenza di un’indagine giudiziaria sull’assessore scelta dalla Raggi.