UltimaEdizione.Eu  > 

Londra, capitale anche della cocaina trovata negli scarichi delle fognature

Londra, capitale anche della cocaina trovata negli scarichi delle fognature

Le fognature di Londra, tra quelle di tutte le città europee, hanno più alta concentrazione di cocaina nelle acque di scarico. Un primato che porta la capitale britannica a scavalcare Amsterdam con una concentrazione media giornaliera di cocaina nelle acque reflue di Londra pari a 737mg ogni 1.000 abitanti.

Amsterdam ritorna in testa se si considera il solo fine settimana, periodo in cui, comunque, la capitale britannica si svuota perché moltissimi londinesi tornano alle loro dimore di campagna o in altre città del Regno Unito.
L’indagine, svolta dall’Osservatorio europeo delle droghe e delle tossicodipendenze, dimostra che Londra presenta la quarta più alta concentrazione giornaliera di ecstasy tra le città prese in considerazione, mentre è molto indietro per altre sostanze stupefacenti controllate come la cannabis, la metanfetamina e l’anfetamina.

L’analisi delle acque di scarico sono molto utili per definire l’andamento dei consumi degli stupefacenti nei luoghi abitati e dotati di un sistema di fognatura in cui finiscono tutti gli scarti, persino quelli delle droghe.