UltimaEdizione.Eu  > 

Lodi: arrestato il sindaco Pd per gli appalti delle piscine comunali

Lodi: arrestato il sindaco Pd per gli appalti delle piscine comunali

Simone Uggetti, eletto nelle liste del Pd, Sindaco di Lodi è stato arrestato dalla Guardia di Finanza che ha applicato un provvedimento emesso dal Gip del Tribunale della città lombarda in merito all’inchiesta in atto sugli appalti per la gestione delle piscine scoperte del suo comune.

Il politico è accusato di aver steso il bando per la gara d’appalto su misura per favorire la società che se l’è aggiudicato. Con Uggetti è stato arrestato anche un avvocato consulente della società di gestione degli impianti coinvolti.

Il Gip, anche per giustificarne l’arresto,  definisce il Sindaco come un soggetto autoritario e capace d’intimorire i testimoni. Uggetti e Marini dovranno rispondere anche dall’accusa di aver tentato di occultare prove utili alla ricostruzione dei fatti.

L’esponente politico è  difeso a spada tratta dall’attuale vice segretario nazionale del Pd, ed ex sindaco di Lodi, Lorenzo Guerini secondo il quale Uggetti è ” una persona corretta e limpida”. L’attuale sindaco è stato assessore della giunta comunale guidata da Guerini ed è stato sostenuto direttamente da Matteo Renzi al momento del ballottaggio del giugno di tre anni fa quando venne eletto alla massima carica cittadina.Renzi uggetti