UltimaEdizione.Eu  > 

Lo Spazio e Dio: a Roma serata di scienza di riflessioni e di astronauti

Lo Spazio inteso non solo come scienza e tecnologia, ma anche come un insieme divino di cui l’uomo è parte integrante. Questo il tema di cui si parlerà durante l’evento di venerdì 21 giugno all’Auditorium Antonianum a Roma. Il Prof. Antonino Zichichi, scienziato e divulgatore, terrà infatti a partire dalle ore 21:00, una Lectio Magistralis dal titolo “Lo Spazio e Dio”.

Inserito nel contesto del X Simposio Internazionale dei Docenti Universitari e promosso dall’Ufficio diocesiano per la Pastorale Universitaria, dal CNR e dal MIUR, l’evento è alla seconda edizione. Aderiscono all’iniziativa, tra gli altri, ESA, ASI e CIRA.

La giornalista Lorena Bianchetti modererà la serata alla quale interverranno, dopo l’introduzione di Biagio Ancarola, il Direttore ESA delle Politiche, Pianificazione e Controllo Ing. Giuseppe Morsillo, in collegamento da Washington l’astronauta dell’ESA Roberto Vittori, colonnello pilota collaudatore/sperimentatore dell’Aeronautica Militare, il Maggiore Walter Villadei sempre dell’Aeronautica Militare Italiana, recentemente qualificato cosmonauta presso il centro Gagarin in Russia, e il Direttore Generale dell’ASI Fabrizio Tuzi.

L’Aeronautica Militare Italiana vede in questo momento altri due suoi membri impegnati attivamente nel settore spaziale: l’astronauta ESA e Maggiore Luca Parmitano, anch’egli pilota collaudatore/sperimentale e attualmente impegnato nella missione “Volare” sulla Stazione Spaziale Internazionale, prima missione ASI di lunga durata, e il Capitano Samantha Cristoforetti, astronauta ESA della classe astronauti 2009, che volerà nel 2014 con la Spedizione 42/43.

L’orchestra del Conservatorio di Santa Cecilia, diretta dal Maestro Edda Silvestri, animerà la serata.

Red