UltimaEdizione.Eu  > 

L’industriale dell’acciaio Luigi Lucchini è morto a Brescia. Aveva 94 anni. Era conosciuto come il “Re del tondino”

avendo fondato uno dei più grandi gruppi della siderurgia italiana. Luigi Lucchini era nato a Casto, in provincia di Brescia, il 21 gennaio 1919. Figlio di un fabbro, comincia la sua lunga carriera nel settore siderurgico realizzando nella piccola bottega ereditata dal padre un piccolo laminatoio per la produzione di tondo per cemento armato trasformando presto la sua azienda in un vero colosso mondiali degli acciai di alta qualità.

Luigi Lucchini è stato Presidente di Confindustria dal 1984 al 1988. Molto vicino al banchiere Enrico Cuccia, vero “padre padrone” di Mediobanca, ha ricoperto anche numerosi prestigiosi incarichi nelle principali istituzioni finanziarie italiane, Presidente della Comit, della Compart e di Montedison. E’ stato inoltre amministratore unico della società di famiglia Sinpar. E’ stato anche membro dei Consigli di Amministrazione di Assicurazioni Generali, Abi, Mediobanca e Olivetti.

Red