UltimaEdizione.Eu  > 

Liberato in Turchia il fotografo italiano fermato dalla polizia. Mattia Cacciatori, 24 anni, di Verona, era stato preso

e portato via dagli agenti mentre riprendeva immagini degli scontri di piazza Taskin, a Istanbul, e la polizia idirizzava i getti degli idranti e lanciava lacrimogeni contro i dimostranti. Mattia Cacciatori è rientrato In Italia. Prima di lasciare Istanbul il fotografo ha elogiato l’opera del consolato italiamo impegnato a risolvere la sua vicenda, definendolo “fantastico”. Mattia Cacciatori ha anche spiegato di esser stato fermato e trattenuto per due giorni e mezzo perché ritenuto uno dei contestatori. “C’è voluto parecchio tempo- ha detto il giovane veronese – per far capire alla polizia che ero lì solo per scattare delle foto e che quello era il mio lavoro”.

Red